Coaching tecnico.

Mentre la formazione offre un accrescimento delle conoscenze, solo la pratica e l’esperienza sul campo sviluppa le competenze.

Il coaching tecnico è un percorso che accompagna l’acquisizione di nuove competenze a vantaggio competitivo delle organizzazioni.

I tre pilastri del nostro approccio.

 

mindset@2x_blue

Scopri

Il primo passo è raccogliere dati per prendere decisioni.
Un assessment iniziale fotografa la situazione di team e software, rendendo evidenti i punti su cui iniziare a lavorare.
Ne consegue la formulazione di un backlog di coaching per raggiungere gli obiettivi dell’azienda. 

Alcuni dei passaggi più comuni sono:

  • analisi del software, della codebase e della sua architettura
  • assessment delle competenze presenti all’interno del team
  • report sulle criticità rilevate

Questa prima fase termina con la definizione di un backlog di coaching per raggiungere gli obiettivi richiesti dall’azienda.

mentoring_blue

Sviluppa

Si prosegue poi con lo sviluppo delle iniziative concordate. 

Alterniamo esperienze formative a sessioni di sviluppo collettivo (Mob-Programming), promuovendo l’adozione delle migliori pratiche nello sviluppo quotidiano dei team.

I nostri corsi elevano le competenze delle persone, consentendo loro di raggiungere gli obiettivi richiesti dal ruolo e la propria soddisfazione personale.

Le sessioni di coaching tecnico permettono ai membri del team di sfruttare l’esperienza dei coach nel loro sviluppo quotidiano, accelerando il passo.

scaling@2x_blue

Sostieni

Quando i team raggiungono l’autonomia desiderata, il focus si può spostare a sostegno dei leader tecnici dell’azienda

Affianchiamo team leader, engineering manager e CTO nel promuovere il cambiamento, e sosteniamo la crescita nel loro ruolo attraverso sessioni di formazione e coaching mirate.

Sia che si tratti di soft-skills che di hard-skills, i nostri coach e la nostra rete di partner  sono al vostro servizio.

La supervisione aiuta a “professionalizzarsi” (performing) aprendo una discussione su se stessi e sul proprio ruolo. La supervisione permette di “prendersi ad oggetto di lavoro” e sviluppare una introspezione guidata rispetto al ciò che si fa ed alla coerenza di ciò che si fa con il contesto di riferimento ed al proprio ruolo.

 

Sia che si tratti di soft-skills che di hard-skills, i nostri coach e la nostra rete di partner  sono al vostro servizio.

 

Costruisci il tuo percorso verso l’eccellenza tecnica